Oikos incoronata a Londra tra le eccellenze del design

SHARE

  • La nuova lobby dellHilton Milano è stata realizzata con la finitura Oikos Bronzo Fuso, vincitrice dello SBID International Design Excellence Awards 2016  per la categoria Innovative Product Design

#gallery > 1 di 7

SHARE

1 DIC 2016
Unica azienda italiana fra i vincitori dello SBID International Design Excellence Awards 2016, Oikos si è distinta nella categoria Innovative product Design con Bronzo Fuso, soluzione cromomaterica che arricchisce anche il rinnovato Hilton di Milano

Celebrazioni fastose come solo la società londinese sa regalare. La rinomata Society of British and International Design non si è risparmiata neppure quest’anno, in occasione del suo annuale evento SBID International Design Excellence Awards 2016 che premia il meglio della progettazione e della produzione in un vasto range di categorie.

I giudici – un panel di massimo rispetto che vede tra le fila anche Roberto Snaidero, Presidente FederlegnoArredo, accanto a Marek Reichman, Chief Creative Officer and Design Director di Aston Martin e Kevin Mau, Senior Creative Director di The Boeing Company - non si è risparmiata neppure nell’accuratezza delle selezioni dei candidati: 230 i finalisti internazionali classificati in 14 specifiche aree - Club&Bar, Healthcare, Hotel, Intelligent Design, Office, Public Space, Residential, Show Fats tra le tante.

Degna di nota la categoria Innovative Product Design, vinta da Oikos, unica azienda italiana premiata allo SBID International Design Excellence Awards 2016. Il merito va a Oikos Bronzo Fuso, la nuova soluzione cromomaterica ecosostenibile sviluppata dall’azienda e definita dai giurati
“Una dimostrazione di innovazione sostenibile e artigianalità italiana. Un materiale morbido al tatto, antigraffio e resistente alla luce, sostenibile che permette una personalizzazione infinita della superficie”.
Dimostrazione tangibile dell’alta qualità del prodotto e dei suoi ammirevoli effetti estetici è la rinnovata lobby dell’Hilton di Milano (curato dallo studio di progettazione THDP di Londra) realizzata con la finitura Bronzo Fuso di Oikos.  

 

Photo Credits: Beppe Raso

LEGGI ANCHE